Motto

Zaino in spalla ma vintage!

sabato 2 ottobre 2010

-Le "Sentinelle" in azione-

Sono ovunque,nascoste tra la folla,riservate e non invadenti...sono loro:-Le Sentinelle della moda-.
Persone così chiamate per via del loro ruolo:Controllare che sulle passerelle non sfilino solo degli scheletri.Un vero e proprio appello a stilisti e addetti ai lavori,una richiesta di responsabilità che prevede di controllare che le modelle non abbiano una taglia inferiore alla 40.Troppo spesso,purtroppo,si è sentito parlare di questo fenomeno che spinge tanti adolescenti all'emulazione : "L'anoressia".Una bella iniziativa presa al termine del Tavolo Moda Salute in collaborazione col progetto 100% natural 100% fashion.Il mondo della moda dev'essere veicolo di positività ed esibire corpi malaticci e "vuoti" non è certo un bel messaggio.
Recentemente il fotografo Mert Alas ha trovato interessante fermare le immagini dei corpi nudi di quelle che,secondo lui(e anche secondo me),sono le modelle più belle e perfette del mondo.Otto scatti che,effettivamente,ritraggono corpi magri ma visibilmente sani.




Tutt'altro discorso,invece,per queste immagini....

...che non hanno bisogno di ulteriori commenti...

-La pubblicità di Oliviero Toscani che fece scandalo e venne sospesa-

...e dire che per molte modelle essere così è un traguardo,un punto d'arrivo e,per raggiungerlo,assumono sostanze come pesanti lassativi o,peggio ancora,la cocaina...!
Cos'altro aggiungere,lascio a voi le conclusioni finali...
Meglio la vita...
...o la morte?...

Portare una taglia 40-42 non è sempre sinonimo di anoressia,è una questione di proporzioni...magre si,scheletriche no...e poi la donna è donna e se non ha curve...CHE DONNA E'?
Posta un commento
 
 
Blogger Templates