Motto

Zaino in spalla ma vintage!

sabato 27 agosto 2011

Madeleine Vionnet: Una sarta destinata a diventare 'première'

Madeleine nacque nel 1876 in Francia ed,a seguito dell'abbandono della madre,venne cresciuta dal padre,Abel Vionnet ad Aubervilliers.
Lasciati gli studi il suo destino era segnato:Diventare sarta come una normale donna dell'Ottocento ma....così non fu.Nel 1893 trovò lavoro in una delle Case di Moda più prestigiose di Parigi:La Maison Vincent (della quale diventò presto première).Nel luglio del 1895,dopo la morte prematura di sua figlia ed il divorzio da un marito che dopo qualche anno ricorderà solo per "i bei denti",si trasferì a Londra.

In quegli anni in Inghilterra si stava svolgendo un acceso dibattito sul modo di vestire delle donne.Si diffuse l'idea che un modello d'abito simile a quelli dell'antica Grecia,fosse più igienico.Questa convinzione iniziò a diffondersi in tutta l'Europa anche grazie alle illustrazioni di Walter Crane ed alla rivista Aglaia.

Non si è certi se Madeleine Vionnet fu influenzata da queste nuove correnti di pensiero che vedevano Corpo ed Abito al centro del mirino.Siamo certi,però,che fu lei che,attraverso l'uso innovativo di tagli in sbieco,riuscì a rivoluzionare il modo di vedere il corpo femminile(già privo di corpetti e stecche di balena dai primi decenni del '900).

Ancora oggi molti stilisti si ispirano al lavoro della Vionnet confezionando abiti aderenti che risaltano le forme femminili ed esaltano l'estro creativo.E' impossibile,però,riprodurre fedelmente le creazioni originali della stilista in quanto estremamente elaborate e difficili da indossare.Proprio per questo motivo era la stessa Madeleine che si recava a casa delle clienti per vestirle.

La stilista morirà povera all'età di 99 anni ma il ricordo del suo grande estro creativo e del suo contributo alla moda femminile verrà ricordato per sempre.

Grazie Madeleine! 

Federica.


Posta un commento
 
 
Blogger Templates