Motto

Zaino in spalla ma vintage!

lunedì 5 settembre 2011

Quando lo stile diventa hi-tech:Il made in Italy di Antonio Urzi

Livornese DOC avvicinatosi al mondo della danza nel 1984,anno d'uscita del film Break Dance,esordisce nello spettacolo entrando a far parte di un gruppo di breakin ed esibendosi in giro per locali,discoteche e tv private italiane.

E' Antonio Urzi,appassionato di danza,musica elettronica,cosmo,cartoni giapponesi e fantascienza.

Nel 1991 nel locale bresciano "Florida" fa la conoscenza di alcuni ballerini del gruppo "Mediaset" ed inizia a realizzare abiti e costumi per il mondo della notte.
 Sette anni dopo conosce la showgirl Natalia Estrada(per la quale disegna la linea "Space Trip") ed il coreografo Valeriano Longoni:Due incontri fatali.
Da quel momento Antonio si avvicina al mondo televisivo e crea abiti fuori dagli schemi,utilizzando materiali come allumminio,specchio e plexiglass che vestiranno corpi di ballo Rai e Mediaset.

Col finire degli anni '90 la sua carriera è in ascesa:Veste soubrette e veline,modelle ed attrici come Martina Colombari e Luisa Corna,il corpo di ballo di "Buona Domenica",fa i primi calendari tecnologici,videoclip dance e partecipa a trasmissioni di successo come "Ciao Darwin","Furore","Verissimo".

Specializzatosi in una vetreria livornese,scopre tutti i materiali che ancora oggi utilizza per le sue creazioni.

Folgorato dall'idea di unire tecnologia ed abbigliamento,arriva,per lui, il successo da giovane designer.
Il suo è uno stile hi-tech che,autocomandato,crea effetti elettro luminescenti ad altissimo impatto scenografico!

Antonio Urzi,grazie al suo talento,collabora oggi con fashion stylist,organizza eventi e shooting con grandi fotografi e collabora con la splendida showgirl Belen Rodriguez,la "Pantera nera" Naomi Campbell e la stella del Pop Britney Spears.



Unico nel suo genere!

Keep your connection,
Federica. 
Posta un commento
 
 
Blogger Templates